Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Michele Chiarlo

Informazioni Produttore

 Michele Chiarlo



Email: 

http://www.michelechiarlo.it/

Michele Chiarlo
Strada Nizza-Canelli,
14042 CALAMANDRANA (Asti) - Italy


Lo stile Chiarlo è sempre stato quello di produrre vini di grande eleganza e complessità, oltre alla loro propensione ad un'eccellente longevità, nei quali siano evidenti la riconoscibilità del vitigno e dei terroir di provenienza. Per raggiungere questi risultati abbiamo sempre messo al primo posto l'impianto di vigneti in zone collinari spesso impervie e in terroir di eccellenza per ogni singola varietà.Attraverso il diradamento dei grappoli, quindi spesso sacrificando una parte cospicua della produzione, viene programmata la resa in funzione dell'obiettivo enologico di ogni singolo vino. In cantina, gli enologi Stefano Chiarlo e Gianni Meleni perseguono l'obiettivo di essere fedeli allo stile Chiarlo: per i vini rossi, l' uso moderato e molto attento del legno affinché siano esclusivamente evidenti le caratteristiche varietali e del terroir.

Per quanto riguarda il Gavi, oltre ad un terreno di particolare vocazione,è fondamentale l'abbassamento della resa del generoso vitigno Cortese, mentre in cantina è una nostra prerogativa una parziale criomacerazione delle uve. Un altro nostro bianco di straordinario successo è il Moscato d'Asti Nivole, vino da dessert unico per la sua provenienza: colline molto vocate nella zona di Canelli con un suolo marnoso-calcareo, ricco di microelementi ed un'esposizione che va da ovest a sud-est; queste caratteristiche generano un prodotto polposo e delicato, ricco di freschezza citrina che lo rende molto invitante e piacevole. Tra i rossi è per noi di straordinaria importanza la Barbera d'Asti, vino che abbiamo rivoluzionato a partire dagli anni '70 introducendo per primi la fermentazione malolattica.

Dalla fine degli anni '80 abbiamo poi ottenuto un'elevazione della qualità grazie alla riduzione delle rese in vigneto, dando origine ad un vino di ottima struttura ed armonia con sentori di frutta rossa molto evidenti, accompagnati da un'attraente setosità e freschezza. Questo lungo ed impegnativo lavoro ci ha permesso di essere i produttori che hanno introdotto per primi la Barbera d'Asti di qualità in una cinquantina di nuovi mercati.

Sempre negli anni '80,Michele Chiarlo ha lavorato tenacemente insieme ad altri produttori prestigiosi per elevare il livello del nobile Barolo, rendendolo meno austero e con tannini piùmorbidi,ma sempre mantenendo integre le caratteristiche originali e la sua straordinaria longevità.

Per il nostro Barolo è stata determinante nel vigneto la drastica riduzione dei grappoli,mentre in cantina sono stati fondamentali i controlli delle temperature di fermentazione e la riduzione del contatto con le bucce a 15-17 giorni. L'affinamento in legno delTortoniano viene fatto esclusivamente in botte grande mentre per i cru utilizziamo tonneaux da 700 litri, dei quali solo il 50% nuovi: questo stile di produzione è stato da noi introdotto nel 1988 e mai cambiato.